tonino, russo, camera, partito democratico, pd, sicilia, palermo toninorusso | blogpdnetwork
.
Annunci online

Il diario di Tonino Russo, parlamentare nazionale del PD

15 maggio 2010
Cara Gelmini, c'è poco da esultare.
Palermo, 13 maggio - Cara Gelmini, c’è poco da esultare. Sono passati due anni dai pomposi annunci del governo sull’investimento di 1 miliardo di euro per la messa in sicurezza delle scuole e oggi viene certificato che non solo si tratta di un terzo delle promesse, ma che queste risorse sono l’ennesimo scippo al Sud e alla Sicilia”.
Il Piano, oltre a violare numerose prerogative istituzionali di Comuni, Province, Regioni e Parlamento, opera una scelta profondamente ingiusta, bocciata dalla Corte dei Conti. Attinge, infatti, ai Fondi Fas e prevede una ripartizione contraria alla normativa che li regola. Il Mezzogiorno non vedrà l’85% delle risorse attribuite per legge, ma dovrà accontentarsi del  40%. E il Centro-Nord, che avrebbe dovuto riceve il 15% della somma totale, si ritroverà un abbondante 60%.
La Sicilia, anziché ottenere circa 74,4 milioni di euro, ne riceverà poco più di 35,5 milioni,  perdendo così circa 40 milioni di euro”.
La Gelmini, piuttosto che ringraziare le Regioni, dovrebbe avere il buonsenso di scusarsi con quelle che sono state profondamente penalizzate, a cominciare dalla Sicilia.
Il governatore Lombardo, benchè preso da altri problemi più gravi, non può rimanere in silenzio. Avallata e sottoscritta dal segretario generale del Cipe Gianfranco Micciché, la decisione di oggi grida vendetta, con buona pace di ogni ipocrita retorica meridionalista.

sfoglia        giugno